tabacchi fc, ovvero tabacchi football club, ovvero tabacchi fancazzisti, ovvero un blog creato da quelli che si ritrovano la sera a giocare a calcetto nel parco tabacchi, quello spicchio di verde fra via tabacchi (appunto) e via giambologna, a Milano. Ovvero un contenitore per metterci tutto quello che ci passa per la testa...

venerdì, marzo 28, 2008

LIBERTA'


Sono indignato, attonito, dispiaciuto, affranto, per quanto successo, ora come 50 anni fa, quando un repentino colpo di mano, favorito dall’immobilismo della comunità internazionale, permise quest’infima occupazione, dando così il via a un lungo periodo di buio, repressione, oscurantismo, prevaricazione. Che il mondo si muova, apra gli occhi e agisca. Il momento è propizio, soprattutto ora con l’olimpiade, che da evento propagandistico nelle mani del potere può trasformarsi in un incredibile boomerang, diventando l’occasione buona per promuovere un effettivo rinnovamento, o come piace loro dire, per una grande rivoluzione culturale.

In tal senso plauso alla Francia, unica in Europa capace di vedere oltre gli interessi economici, oltre le ripercussioni diplomatiche, oltre l’ipocrisia della ragione di stato, oltre. Dove tutti volgono lo sguardo altrove, coltivano il silenzio, giocano con le parole cercando di tutelare i legami con il colosso asiatico, Lei no, si pone decisa là dove tutti hanno paura di stare, là dove si diventa scomodi, là dove ci si può far male, là dove si decide fra la vita e la morte, là. E il pensiero non può che andare al settecento, quando si fece portatrice degli ideali rivoluzionari, promuovendo alcuni dei valori che oggi costituiscono la base della nostra civiltà. Ancora una volta chapeau. y*

csxqp: guns n' roses - "chinese democracy"

3 Commenti:

Blogger tabacchifc ha detto...

l'altro giorno, guardando la mangiatempo (la tv), mi sono imbattuto in un servizio sulle olimpiadi: il commentatore, lungimirante, ha fatto una considerazione molto arguta, sostenendo che il percorso della fiaccola sarà per la Cina una via crucis... dovranno sempre stare all'occhio, guardinghi, perchè la protesta è montata, la marea si è alzata, e chi pensava di fare una passeggiata dovrà ricredersi. y*

10:01 AM

 
Blogger tabacchifc ha detto...

sono soddisfatto, la protesta è montata, dopo Londra e Parigi oggi tocca a S. Francisco… non me l’aspettavo, vedo una sensibilità diffusa, un’animosità comune, un trasporto eccezionale, una forza travolgente, qualcosa si muove. Le ultime notizie parlano di una Hillary Clinton favorevole al boicottaggio, di un’amministrazione americana propensa a disertare l’inaugurazione, di una comunità internazionale che si interroga. Probabilmente il colosso cinese continuerà per la sua via, ma l’importante è che il silenzio è stato infranto, e che la verità si sappia. y*

1:54 PM

 
Blogger tabacchifc ha detto...

anche il premier inglese ha deciso di boicottare la cerimonia d'apertura, il parlamento europeo si sta muovendo e arriveranno sicuramente altre adesioni alla protesta, e intanto la fiaccola a parigi si è spenta!
voglio proprio vedere cosa farà la cina ora...
tibet libero!!! f

5:00 PM

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page