tabacchi fc, ovvero tabacchi football club, ovvero tabacchi fancazzisti, ovvero un blog creato da quelli che si ritrovano la sera a giocare a calcetto nel parco tabacchi, quello spicchio di verde fra via tabacchi (appunto) e via giambologna, a Milano. Ovvero un contenitore per metterci tutto quello che ci passa per la testa...

venerdì, giugno 19, 2009





nonostante l'umiliazione subita nell'ultima partita (un raggelante -35) rivedere l'olimpia di nuovo in finale è stata una piccola gioia inaspettata, e lo spettacolo orrendo dell'ultima (ampiamente prevista) sconfitta con siena chiude in modo inglorioso una stagione che, invece, è stata davvero gloriosa.
gloriosa perché l'olimpia di quest'anno ha saputo rialzarsi molte volte e ritrovare se stessa come squadra, nonostante tutta una serie di cose (gli infortuni, l'avvio di stagione disastroso, le numerose partite ormai vinte e poi perse all'ultimo tiro, l'assenza di un'organizzazione di gioco degna di questo nome) sembrasse remarle contro, scoprendo nell'umiltà e nell'unione le risorse che le hanno permesso di osare e di superare i propri limiti.
ma gloriosa soprattutto perché ha saputo ripetutamente stupirmi: le vittorie apparentemente impossibili contro grandi squadre d'europa (su tutte il cska, ma anche l'olimpiakos, o il real madrid), la qualificazione alle top 16, le otto partite vinte consecutive, e infine la finale sono state tutte imprese incredibili, entusiasmanti, vissute, impreviste e appunto, stupefacenti.
a volte basta buttare il cuore sul campo per mettere tutto il resto, tutto quello che non va, in secondo piano.
mi è tornata in mente un'altra stagione sorprendente e sbalorditiva, visti i mezzi e le attese. dalla finale del 2005 a questa sono cambiate molte cose, e molte cose sono successe: vittorie, sconfitte, situazioni, persone. e, naturalmente, anch'io sono cambiato. però la gioia del gioco, e la passione, e il crederci sempre, e la voglia un pò ingenua di farsi stupire, beh, quelle sono rimaste immutate.
giunto alla fine del mio quinto anno a bordo campo ho fatto un paio di calcoli e ho scoperto che ho visto le ultime centoventisei partite interne dell'olimpia. centoventisei partite casalinghe consecutive, a cui va aggiunta qualche trasferta. centoventisei e non ho ancora voglia di disintossicarmi! f

clxqp: nick hornby - "febbre a 90"

4 Commenti:

Blogger tabacchifc ha detto...

bè, io lo indicherei sul curriculum... y*

11:42 AM

 
Blogger tabacchifc ha detto...

c'è già! f

4:24 PM

 
Blogger tabacchifc ha detto...

è questo che mi preoccupa! è il tipico tratto che contraddistingue i serial killer, l'ossessione che porta allo squilibrio... quando poi ho sentito che con i soldi del superenalotto ti compreresti la squadra ho capito che la diagnosi era corretta (Massimo Picozzi insegna)... y*

4:23 PM

 
Blogger tabacchifc ha detto...

beh cento milioni e passa di euro sono tanti, da qualche parte bisogna pure metterli: dopo averli distribuiti agli amici e aver organizzato grandi freste e lunghi viaggi ne restano comunque un sacco! e poi dicevo così per dire... tanto l'olimpia non è in vendita! in ogni caso tu secondo me sei "serial killer" come e più di me: scommetto che tu ti compreresti ogni vinile possibile immaginabile (ammesso che ce ne siano che ancora non hai;)) e ogni memorabilia esistente degli smashing pumpkins! f

4:25 PM

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page