tabacchi fc, ovvero tabacchi football club, ovvero tabacchi fancazzisti, ovvero un blog creato da quelli che si ritrovano la sera a giocare a calcetto nel parco tabacchi, quello spicchio di verde fra via tabacchi (appunto) e via giambologna, a Milano. Ovvero un contenitore per metterci tutto quello che ci passa per la testa...

mercoledì, marzo 05, 2008


“ormai questa vita l’abbiamo sprecata”… questo è quello che mi avreste sentito dire se giovedì foste stati con me in ufficio. Parole in libertà, pronunciate a cuor leggero, quasi senza rendermene conto, uscite di bocca spontaneamente, in tranquillità, senza troppi giri e valutazioni, rendendo così il loro impatto ancora più incisivo e sconvolgente, soprattutto ora, a mente ferma. Ma più ci penso più sono consapevole di come non sia una riflessione nata dal nulla, dal caso, ma qualcosa che latente sottostava a molti pensieri, qualcosa che nascosto nei meandri oscuri della mente aspettava di emergere, e così è stato. Questa vita non mi soddisfa:

mi sveglio, smadonno, è un nuovo giorno. Mi alzo, spengo il cervello, mi aspetta un binario. Di fretta alla macchina, fila, fila, fila, una scrivania, un monitor, nove ore di nulla. Poi ancora fila, e di nuovo a casa, stanco, svogliato, ceno, un po’ di televisione, un po’ di musica e finalmente a letto.

e così daccapo ogni santo giorno, nell’attesa del week end, di quei due giorni in cui ormai da troppo tempo si concentra tutta la mia esistenza. Poche parole, tanta amarezza, rabbia mista a sconforto, senso di impotenza rispetto a un destino che ormai sembra ineludibile, rispetto a una via che ormai oltre ad esser tracciata sembra blindata, senza possibilità di svolta. Forse ho perso l’ultima uscita, o forse no, forse mi sono rilassato, o rassegnato, forse mi manca solo il coraggio, o forse sono in attesa di un segno, o quanto meno una scossa, tantè che voglio cambiare, devo cambiare, perché così non si va da nessuna parte. fanculo. y*

cvxqp: kim jee.woon – “bittersweet life”

9 Commenti:

Blogger tabacchifc ha detto...

lasciatemi dire una parola a chi leggendo questo post ha commentato sostenendo che sono un "depressone": fanculo, ne riparliamo fra cinque anni, quando forse avrei finito l'università (approposito, com'è andato l'ultimo esame? bocciata? mi spiace proprio tanto), forse avrai trovato un lavoro (visto i tempi che corrono il forse è d'obbligo, e cmq se ti dovesse andare bene preparati alla precarietà e alle vessazioni... per conferme chiedere a f, lui, e non solo lui, saprà illustrarti con novizia di particolari la durezza della dimensione impiegatizia), forse non rientrerai a casa se non dopo il tramonto, forse non guadagnerai abbastanza da permetterti l'emancipazione, forse sarai svilita dall'inutilità della tua laurea, forse...
come vedi che oltre a essere un "depressone" di prima categoria sono anche un "rancoroso" mica male. y*

4:42 PM

 
Blogger tabacchifc ha detto...

c'erano sicuramente modi più eleganti per dire che l'aggettivo "depressone" non ti è andato proprio giù. sebbene sia pienamente d'accordo con te su quanto siano difficili e frustranti i tempi che corrono, i toni sono fuori luogo: mi dispiace, mi sembra una triste caduta di stile e un commento inutilmente cattivo. f
p.s. cmq non credo che il post in questione fosse questo.
p.s.2 magari potessi illustrare a qualcuno la durezza della dimensione impiegatizia...

12:49 AM

 
Blogger tabacchifc ha detto...

"toni fuori luogo"?!?!? "commento inutilmente cattivo"?!?!? lo so, la realtà fa male, ma non capisco la tua indignazione... ne riparliamo fra qualche anno. y*

csxqp: the verve - "love is noise"

11:55 AM

 
Blogger tabacchifc ha detto...

non sono indignato, sono solo dispiaciuto, e la "realtà" non c'entra davvero proprio niente (ti ho già detto che il post in questione non era questo!)... se mandi a fanculo una persona che conosco e la sbeffeggi in quel modo perchè è stata bocciata, solo perchè ti voleva conoscere ed è andata a leggere quello che hai scritto, esprimendo un commento che nelle sue intenzioni non voleva assolutamente essere offensivo, beh che ci posso fare, non mi piace affatto, e te lo dico, e li chiamo proprio così, toni fuori luogo. mi dispiace che tu non lo capisca! f
p.s. i contenuti del post e la triste situazione del lavoro in italia non c'entrano nulla, ok?
p.s.2 mi dispiace anche che due persone che avrei voluto si conoscessero abbiano finito per litigare senza nemmeno essersi conosciute!!!

1:40 PM

 
Blogger tabacchifc ha detto...

punto uno: non l'ho mandata a fanculo, le ho solo aperto gli occhi mettendola dinnanzi alla dura realtà che non conosce (o ignora).
punto due: lo sbeffeggio è limitato al non superamento dell'esame, il che mi sembra il minimo. Credo che quando una persona scelga una facoltà particolare come quella di medicina debba avere un minimo di scrupolo e ponderatezza, considerando la delicatezza del caso, ossia la salute degli altri, e quindi mi aspetto un impegno proporzionato alla responsabilità a cui sarà soggetta una volta laureata... il fatto che a differenza di fausta non abbia superato questo importante esame mi fa molto pensare.
punto tre: le ragazze che non riescono a stare sole neanche il tempo di andare in bagno non sono y campatibili.
punto quattro: lo dico senza malizia, o tono sarcastico: ne riparliamo fra qualche anno. y*

2:54 PM

 
Blogger tabacchifc ha detto...

1) sembrava proprio che ce l'avessi mandata, leggendo il commento. e anche rileggendolo.
1bis) che ne sai che non la conosce?
2) pensa, pensa... ha passato l'esame, un paio di settimane fa!!!
3) allo stesso modo, forse, i ragazzi che stanno tanto tempo da soli non sono g compatibili. certo che con tutte queste incompatibilità ho davvero preso un colossale abbaglio nel voler farvi incontrare!
4) di cosa riparleremo? a questo punto, non riesco più a capire. f

1:28 PM

 
Blogger tabacchifc ha detto...

1) se scrivo qualcosa travisi il significato, se non scrivo qualcosa lo deduci (dovrei dire te lo immagini)...
1bis) la conosce forse?
2) niente male... con che voto, se vostra grazia lo sa?
3) almeno su questo punto siamo daccordo, incopatibili.
4) riparleremo del post, del mio sfogo, dello sconforto da lavoro, dell'ineluddibilità da un destino segnato. y*

2:51 PM

 
Blogger tabacchifc ha detto...

1) beh, "fanculo" non l'ho mica scritto io... non c'è molto spazio per travisare o dedurre! ah, ho capito, forse tu l'hai scritto per scherzo... ;-)
1 bis) la conosce... sa benissimo cosa le aspetta, e quale sia la situazione, senza bisogno che glielo dica tu, che nemmeno la conosci (lei, intendo)!
2) non lo so con precisione, ma se davvero ci tieni a saperlo mi informo...
3) è davvero un dono che molti ti invidierebbero, essere capace di inquadrare correttamente una persona senza neanche conoscerla o averci mai parlato!
4) si, ok, ma a che scopo? f

10:19 PM

 
Blogger tabacchifc ha detto...

4) per farti comprendere il significato...

un giorno mi piacerebbe conoscerla, e innamorarmene follemente, e solo dopo diversi mesi scoprire che è una vostra amica, quell'amica, e poterci così ridere sopra, sopra tutto questo, sopra tutte queste parole. y*

p.s. ora spengo la televisione

5:15 PM

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page