tabacchi fc, ovvero tabacchi football club, ovvero tabacchi fancazzisti, ovvero un blog creato da quelli che si ritrovano la sera a giocare a calcetto nel parco tabacchi, quello spicchio di verde fra via tabacchi (appunto) e via giambologna, a Milano. Ovvero un contenitore per metterci tutto quello che ci passa per la testa...

venerdì, marzo 30, 2012


non so se sia giusto scriverne un post, ma al momento è l'unico modo che ho per mettere in fila le idee, esprimere la moltitudine di pensieri che mi attraversano la mente, raccontare ciò che a quattrocchi è difficile dire... ho conosciuto una ragazza, una simpatica, bella, spigliata, emancipata, tosta, fidanzata... mi piace, la sua compagnia mi rende felice, e con lei non devo essere niente, se non me stesso... fin dal principio sono stato sincero, aperto, senza barriere... e così alla domanda del perchè non le avessi offerto di condividere l'ombrello (facendola bagnare) ho risposto che mi sembrava troppo sfacciato visto che ci eravamo appena presentati... è stato tutto un vivere così, perchè è inutile nascondersi, celarsi, farsi vincere dalla timidezza, dall'imbarazzo, dalla prudenza... e così le ho parlato dello ypensiero, del mio vivere, delle pene passate, dei sogni possibili solo a parole, ed in cambio ho ricevuto altrettanto, racconti di gioie e dolori, paure e passioni, aspirazioni e progetti, ma non solo, sono stato incoraggiato, spronato, invitato a riflettere... abbiamo riso e scherzato, ci siamo fatti seri per poi ricominciare a prenderci in giro, ci siamo piaciuti a prima vista, ma non ci siamo innamorati, o forse il mio cuore avrebbe voluto, ma non è stato possibile, non gliel'ho permesso, perchè la storia insegna... e devo dirvelo, sono stato anche geloso, geloso di ogni momento trascorso insieme, perchè lo sono sempre stato, anche degli amici, perchè sono quel che sono, un essere imperfetto.

e ora, che siamo all'epilogo, sono contento... sono contento perchè senza l'atteggiamento negativo di alcuni soggetti non l'avrei mai conosciuta, perchè inaspettatamente ho potuto godere della sua presenza, perchè alcuni sono capaci di tirar fuori dalle persone il meglio e lei l'ha fatto, perchè mi ha capito e le sono piaciuto.
ieri è partita, non la rivedrò, lascio la "presa", e già mi manca, infinitamente... ti auguro ogni bene. y

csxqp: afterhours - "bianca"

1 Commenti:

Blogger tabacchifc ha detto...

sei il colore che non ho
e non catturerò
ma se ci fosse un metodo
vorrei che fosse il mio
fanne quel che vuoi, di noi
me l'hai insegnato tu
se c'è una cosa che è immorale
è la banalità…

12:47 PM

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page