tabacchi fc, ovvero tabacchi football club, ovvero tabacchi fancazzisti, ovvero un blog creato da quelli che si ritrovano la sera a giocare a calcetto nel parco tabacchi, quello spicchio di verde fra via tabacchi (appunto) e via giambologna, a Milano. Ovvero un contenitore per metterci tutto quello che ci passa per la testa...

giovedì, luglio 04, 2013


in questo periodo non scrivo perché non ho voglia di pensare, riflettere, analizzarmi, perché non è necessario, sono stanco, voglio prendermi una pausa, da me stesso, dai pensieri, dalla mia esistenza, e finalmente affrontare gli eventi della vita con leggerezza, così come vengono, senza necessariamente dovergli attribuire un significato, uno scopo, un'importanza, una razionalità...

vivere avendo paura di morire, aspettando, titubante, perché forse è meglio un'altra volta, è preferibile non rischiare, è opportuno non esporsi, rimandare, posticipare...
vivere avendo paura di osare, perché ci si può far male, restando feriti, non solo fisicamente, ma nell'animo, rimanendo delusi...
vivere avendo paura di essere inopportuno, invadente, ingombrante, fuori luogo, inappropriato...
vivere avendo paura di aprirmi, amare, soffrire, gioire, cambiare...
vivere avendo paura di conoscere, sapere, affrontare la realtà...

credevo di vivere ma mi sbagliavo. ora capisco, comprendo il senso di molte parole, che testardamente avevo ignorato... è il momento di vivere l'oggi come se non ci fosse il domani, con la consapevolezza che la vita è una sola, e il tempo perduto non lo riavrò più...
la mia nuova vita incomincia così, partendo da queste poche parole, che devono illuminarmi la via, per condurmi alla felicità.
La bici, l'arrampicata, la montagna, stefania e riccardo, i libri, mia sorella, le cene, i viaggi, i concerti, i corti, sono il mio orizzonte più prossimo, ciò da cui cercherò di trarre energie per superare questo momento, in cui vorrei precipitare, arrendermi, ma non posso, anche se ogni respiro mi ricorda quello che è stato, e che vorrei dimenticare. y

clxqp: peter cameron - “un giorno questo dolore ti sarà utile”

1 Commenti:

Blogger tabacchifc ha detto...

questo post, come un cielo che si sta schiarendo dopo un temporale, mi piace un sacco! f

1:05 AM

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page