tabacchi fc, ovvero tabacchi football club, ovvero tabacchi fancazzisti, ovvero un blog creato da quelli che si ritrovano la sera a giocare a calcetto nel parco tabacchi, quello spicchio di verde fra via tabacchi (appunto) e via giambologna, a Milano. Ovvero un contenitore per metterci tutto quello che ci passa per la testa...

lunedì, ottobre 29, 2012



post molto serio, che scrivo con enorme difficoltà, perché con una mano mi sto toccando le palle mentre con l'altra sono impegnato a far le corna sopra un pezzo di ferro. vorrà dire che sarò breve e lapidario: vi affido, per quando la morte mi chiamerà, la mia volontà di eliminare dal mio funerale ogni riferimento strettamente religioso.
detesto il fatto che le convenzioni sociali siano solite considerare come coincidenti i concetti di religione e spiritualità: sono un ateo convinto per quanto riguarda la prima e un fervente agnostico per quanto riguarda la seconda. credo nelle persone, nella meraviglia dei loro legami e delle loro creazioni: che esista qualcosa di assoluto, divino e superiore non è in fondo poi così importante. credo inoltre che la pretesa della religione di ingabbiare all'interno di dogmi e schemi formali esteriori già codificati e predigeriti la multiforme e profonda interiorità della spiritualità sia una delle più colossali (e impunite) truffe della storia.
perciò quando sarà il momento levatemi di torno il prete, buttate via i crocifissi, chiudete le bibbie, azzittite le omelie, e lasciate dove sono gli incensi e l'acqua santa. a questi riti tristi e pesanti non ho mai creduto, e non fanno per me. se proprio volete dei fiori piantateli in un prato, e non assolvetemi dai miei peccati, perchè tanto ormai servirà davvero a poco.
piuttosto fate un brindisi alla mia salute di un tempo, mettete su qualche disco che mi sarebbe piaciuto ascoltare e fatevi due risate pensando alle volte che ci siamo divertiti insieme. beneditemi con un sorriso, non chiederò niente di meglio.
valgano come mie volontà ufficiali di esequie laiche. amen. f

csxqp: the clash - "straight to hell" (live)

2 Commenti:

Blogger tabacchifc ha detto...

sarò breve e “lapidario”… scusa ma non ho potuto non sorridere, e meno male che avevi scritto “molto serio”… riscusami, ma ultimamente ho strani pensieri per la testa e la morte (mia) non mi appare più un argomento troppo taboo, ma tranquillo, sto pensando di andare dallo psicologo… cmq leggendo le tue parole mi è venuto in mente il film “philadelfia”, quando la morte del protagonista è accompagnata da un ritrovo laico di persone che gli hanno voluto bene, che si incontrano a casa sua, brindano e ricordano quanto era stato importante nelle loro vite… a prescindere da ciò mi prendo carico delle tue volontà, farò il possibile perché vengano rispettate (se ti sopravviverò), e perché il tuo ricordo continui a vivere. E già che ci siamo vorrei accennare a quello che piacerebbe fosse fatto a me: eliminando il contesto religioso, perché sono un non credente, vorrei che le mie ceneri fossero disperse in montagna, in quel posto che io chiamo Heimat e che voi conoscete con il nome di Zoldo, e magari mi piacerebbe che fosse posta nel bosco una pietra con inciso il mio nome (non una lapide, o qualcosa di artefatto, ma un sasso fra i sassi). E poi, se vi ho lasciato qualcosa, ricordatemi e sorridete per quello che sono stato e ho fatto (nel bene e nel male). That’s all folks! y

csxqr: the smashing pumpkins – “farewell and goodnight”

3:57 PM

 
Blogger tabacchifc ha detto...

il fatto è che purtroppo in questi ultimi anni sono stato a molti funerali, e tutte le volte non ho potuto che storcere il naso di fronte alla vacuità dei riti religiosi, tanto più stridenti in un momento che dovrebbe essere di solenne e commossa riflessione interiore.
il "lapidario" era messo lì apposta, come la mano sulle palle, per stemperare un argomento così serio e pesante come quello della (propria) morte, sono contento che ti abbia fatto sorridere!
ricambio l'impegno, e (se ti sopravviverò) mi prenderò carico delle tue volontà. f

csxqc: fabrizio de andrè - "il testamento"

7:02 PM

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page